Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

Informazioni

Gruppo Soria

I più venduti

Nuovi prodotti

Tags

Offerte Speciali

 FESTUCA ARUNDINACEA/ POA PRATENSIS

                                                                                                                                                                        

  • FAMIGLIA: Poaceae/Graminacea
  • FOGLIAME: Sempreverde
  • CATEGORIA: Prato
  • CONSIGLIATA PER: Giardino
  • TEMPERATURA MIN.: -15 | -10 °C
  • ALTEZZA:0,5 — 1 metri
  • TERRICCIO: 
  • LARGHEZZA:0,1 — 0,5 metri
  • ESPOSIZIONE: Soleggiata

 

  • Festuca arundinacea è una specie molto utilizzata, grazie alla sua adattabilità: resiste infatti agli stress ambientali, come i patogeni, il calpestio, il compattamento, il freddo, i ristagni d’acqua e la siccità, poiché l’apparato radicale profondo raggiunge le riserve acquifere negli strati inferiori del terreno, permettendo un risparmio sull’irrigazione estiva. Inoltre, ha un elevato accestimento, è vivace, vigorosa e duratura (una decina d’anni), dato che ha un’elevata capacità di ricaccio. L’aspetto estetico è rustico e grossolano, ma si ha a disposizione un prato su cui si può fare tutto.

Questa festuca è però molto lenta a installarsi, vale a dire 15-20 giorni, durante i quali è notevole il rischio di sviluppo di piante infestanti. È consigliabile una falsa semina, che consente di avere una ventina di giorni di tranquillità.

Poa Pratense

  • Poa pratensis è una graminacea che viene impiegata nei miscugli per prato capace di creare un tappeto erboso denso, persistente e con ottima capacità di ricupero.

La poa pratense cresce nelle aree fresche e temperate tipiche delle micro-terme ed ha una elevata resistenza al freddo.

L’ampia variabilità genetica di questa specie ha però permesso di selezionare tipologie che si adattano molto bene anche ad aree calde e siccitose, con capacità di dormienza estiva nei climi più estremi e di rapido recupero della attività vegetativa ai primi segni di autunno.

La poa pratense ha un’elevata resistenza al calpestio ed una capacità di propagazione rizomatosa per la riparazione autogena di zone diradate o vuote del prato (necessita di una certa escursione termica per svilupparsi in modo ottimale).

La poa pratense richiede un certo livello di manutenzione in quanto vuole molto azoto  La si riconosce per la colorazione scura, la foglia a forma di prua di barca e per i vigorosi germogli laterali.

• Questo Mix non sopporta un taglio sotto i 3 cm d’altezza.

Per informazioni contattaci al nostro servizio clienti  via e-mail e telefono.
Tel:0810382630

Tel:3398967848

E-Mail: pratopronto@grupposoria.it